comunque queste immagini non…

lasciano dubbi…

  

  

  forse

e si potrebbe andare avanti per ore….:-))))   BUONA DOMENICA

Annunci

dedicato a chi a voglia di pensare

Nel mondo il comunismo ha perso ma il capitalismo non ha vinto.

Ieri c’erano intellettuali che per le loro  idee sono stati  disposti a finire in prigione, a morire  o a passare qualche guaio di percorso, oggi ci sono intellettuali  che non hanno idee rivoluzionarie ma sono solo per lo più  intellettuali da salotto.

Ieri avevamo dei sogni e potevamo pensare che il mondo si poteva conquistare,  oggi non riusciamo più a  sognare, prigionieri incalliti  di luoghi comuni o di pesi insostenibili.

Per questo, chi ha un sogno, può considerarsi speciale.

Per questo, chi ha un pensiero originale, può cercare di propagarlo.

 

pensieri di bambini

Pensieri di bimba

bella

Ragazza giapponese

-Edit.jpg by phitar, via Flickr

♥ ♥

E 'tempo di pesca da Adhitiya Wibhawa, via 500px

sorrisi

Bella

da Sergey Anisimov

cosa-un-sorriso

Smile di Harjono Djoyobisono Una ragazza felice presa al Adha celebrazione Idul, dicembre 2007, utilizzando la luce naturale disponibile.  Località: Solo, Giava centrale, Indonesia.  (Tramite "Smile" di Harjono Djoyobisono | RedBubble)

vietnam bébé da ichauvel

 

kommaar: waw!

Ragazzo che gioca con un granchio in Nigeria (posizione esatta non dato) Foto di Alejandra Ramirez Martin del Campo

 

anime-of-my-scarpe: Hug (da Jeffri ricardo)ballare per la gioia

 

Petit Cabinet de curiosités

 

pequeña sonrisa da janchan

 

Jade (by phicolo34)

 

Africa | Hausa ragazza in un villaggio nel nord della Nigeria | © Gianluca Di Santo

 

bambino raikhad, India.

 

.

 

Native ragazza americana della tribù corvo.

Ridere duro

Bello vivere con coraggio, senso amichevole, anticonformismo e fantasia…

cal2007

io mi fido degli occhi

 

 

 

 

 

 

 

Quadri di fiori a Spello per l'Infiorata

 

 

 

 

 

Di sguardi

 

 

Michael Bloomberg (70)

 

 

Lily Collins (23)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TU VIVI DUNQUE SEI

Il fatto che un’opinione sia ampiamente condivisa   non e’ affatto una prova che non sia completamente assurda.    Bertrand   Russell (1872-1970)

Non si riceve la saggezza, bisogna scoprirla da sé, dopo un tragitto che nessuno può fare per noi, né può risparmiarci, perché essa è una visuale sulle cose.

Più della psicologia stessa, la sofferenza la sa lunga in materia di psicologia.

Qualsiasi essere amato – anzi, in una certa misura qualsiasi essere – è per noi simile a Giano: se ci abbandona, ci presenta la faccia che ci attira; se lo sappiamo a nostra perpetua disposizione, la faccia che ci annoia.   (Autori vari)

Felicità dello scrittore è il pensiero che può divenire totalmente sentimento, il sentimento che può divenire pensiero. (Thomas Mann)

Il millantatore è colui il quale fa mostra di titoli di merito che non possiede, esagerando il suo controllo del mondo di cui in realtà è privo. (Aristotele)

Quando non si è sinceri bisogna fingere, a forza di fingere si finisce per credere; questo è il principio di ogni fede. (Alberto Moravia)

La sincerità è il sacramento dell’amicizia. (proverbio italiano)

“La gente che ama una sola volta nella loro vita. . . superficiale persone. Ciò che chiamano la loro fedeltà, e la loro fedeltà, chiedo la letargia o di costume o la loro mancanza di immaginazione “. Oscar Wilde

“Nulla è più nobile, niente di più venerato di fedeltà. Fedeltà e di verità sono la più sacra Excellences e dotazioni della mente umana “. Marco Tullio Cicerone

“Siate lenta a scendere in amicizia, ma quando tu sei, continuare impresa e costante”. Socrate

“La pace esige il più eroico lavoro e il sacrificio più difficile. Si richiede una maggiore eroismo di guerra. Si richiede una maggiore fedeltà alla verità e una molto più perfetta purezza di coscienza “. Thomas Merton

La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia… chi penetra il senso della mia musica potrà liberarsi dalle miserie in cui si trascinano gli altri uomini. (Ludwig van Beethoven)

La musica deve far sprizzare il fuoco dallo spirito degli uomini. (Ludwig van Beethoven)

La sinfonia è il mio elemento. (Ludwig van Beethoven)

Che cosa è verità? Inerzia; l’ipotesi che ci rende soddisfatti; il minimo dispendio di forza intellettuale. – Friedrich Nietzsche – (1844 – 1900), filosofo tedesco.

È sentimentalismo inutile pensare che la verità semplicemente in quanto tale abbia un qualche potere intrinseco, negato all’errore, di prevalere contro le segrete e il rogo. Gli uomini non hanno piú zelo per la verità di quanto non ne abbiano spesso per l’errore, e un’adeguata applicazione di sanzioni legali o anche soltanto sociali riuscirà in generale ad arrestare la diffusione di entrambi. Il reale vantaggio della verità è che quando un’opinione è vera la si può soffocare una, due, molte volte, ma nel corso del tempo vi saranno in generale persone che la riscopriranno, finché non riapparirà in circostanze che le permetteranno di sfuggire alla persecuzione fino a quando si sarà sufficientemente consolidata da resistere a tutti i successivi sforzi di sopprimerla. – John Stuart Mill (1806 – 1873), filosofo ed economista britannico.

 E lo sposo [Renzo Tramaglino] se ne andò, col cuore in tempesta, ripetendo sempre quelle strane parole: «a questo mondo c’è giustizia, finalmente!» Tant’è vero che un uomo sopraffatto dal dolore non sa più quel che si dica. (Alessandro Manzoni)

«Figliuol mio,» disse ‘l maestro cortese, | «quelli che muoion nell’ira di Dio | tutti convegno qui d’ogni paese; e pronti sono a trapassar lo rio | chè la divina giustizia li sprona, sì che la tema si volve in disìo. (Dante Alighieri)

Il sentimento di giustizia è così universalmente connaturato all’umanità da sembrare indipendente da ogni legge, partito o religione. (Voltaire)

In generale la giustizia è uguale per tutti, perché è utile nei rapporti sociali; ma in casi particolari, e a seconda dei luoghi e delle condizioni, risulta che la stessa cosa non è giusta per tutti. (Epicuro)

La giustizia deve essere congiunta al potere, così che ciò che è giusto possa anche aver potere, e che ciò che ha potere possa essere giusto. (Blaise Pascal)

La giustizia è sempre giustizia, anche se è fatta sempre in ritardo e, alla fine, è fatta solo per sbaglio. (George Bernard Shaw)

Essere immortale è cosa da poco: tranne l’uomo, tutte le creature lo sono, giacché ignorano la morte; la cosa divina, terribile, incomprensibile, è sapersi immortali. (Jorge Luis Borges)

Il primo requisito per l’immortalità è la morte. (Stanislaw J. Lec)

Nell’idea dell’immortalità è racchiuso il concetto di riesame. (Angelo Fiore)

Ciecamente sogniamo di superare la morte attraverso l’immortalità anche se da sempre l’immortalità ha rappresentato la peggiore delle condanne, il destino più terrificante. (Jean Baudrillard)

Il Duce è uno statista di primissimo ordine, completamente disinteressato. Un superuomo. (Mahatma Gandhi)

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali. (Mahatma Gandhi)

Mi convinsi ad abbracciare definitivamente il vegetarismo quando mi persuasi che la supremazia degli uomini sugli animali inferiori non implicava che i primi dovessero sfruttare i secondi, ma che i più progrediti dovessero proteggere gli inferiori. (Mahatma Gandhi)

Nulla consuma il corpo quanto l’ansia e chi ha fede in Dio dovrebbe vergognarsi di essere preoccupato per qualsivoglia cosa. (Mahatma Gandhi)

Un oggetto, anche se non ottenuto col furto, è tuttavia come rubato quando non se ne ha bisogno. (Mahatma Gandhi)

 

Sigmund  Freud :

Il prezzo del progresso si paga con la riduzione della felicità, dovuta all’intensificarsi del senso di colpa.

Se non riuscirò a piegare gli dei del cielo, smuoverò le potenze dell’inferno.

L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare.

Non sono essenzialmente un uomo di scienza, non un osservatore, uno sperimentatore, non un pensatore. Sono per temperamento niente altro che un conquistatore e un avventuriero.

Si crede che la civilizzazione abbia avuto origine, sotto la pressione della lotta per l’esistenza, per mezzo del sacrificio nella glorificazione degli impulsi primitivi.

Un uomo che dubita del proprio amore, può, anzi deve, dubitare di ogni più piccola cosa.

L’uomo energico, l’uomo di successo, è colui che riesce, a forza di lavoro, a trasformare in realtà le sue fantasie di desiderio.

Quando non riusciamo a capire una cosa, cerchiamo sempre una soluzione di comodo, magnifico sistema per rendere più facile un’impresa.

Il modo di vedere circa l’istinto sessuale è meravigliosamente rappresentato nella poetica leggenda che racconta della divisione degli esseri umani originari in due metà – l’uomo e la donna – e come queste tendessero sempre a riunirsi nell’amore

Italo  Svevo :

Non v’è niente di più difficile a questo mondo che di fare un matrimonio proprio come si vuole.

L’immaginazione è una vera avventura. Guàrdati dall’annotarla troppo presto perché la rendi quadrata e poco adattabile al tuo quadro. Deve restare fluida come la vita stessa che è e diviene.

Fuori della penna non c’è salvezza.

La mutilazione per cui la vita perdette quello che non ebbe mai, il futuro, rende la vita più semplice, ma anche tanto priva di senso.

Insomma io, accanto a lui, rappresentavo la forza e talvolta penso che la scomparsa di quella debolezza, che elevava, fu sentita da me come una diminuzione.

È una delle grandi difficoltà della vita d’indovinare ciò che una donna vuole.

Le lacrime non sono espresse dal dolore, ma dalla sua storia.

Vivere non è respirare, ma potere ancora fare tutto quello che ci manca di scegliere, prima che sia troppo tardi. (anonimo)