Cosa è stato il 68?

A seguito di una Conferenza a cui ho  partecipato sul tema “Cosa è stato il 68?…”, vorrei cercare di trarre dei punti centrali di riflessione utili  per altri, oltre che per me.

Continua a leggere

Amo insegnare perchè amo essere libero

 

Che cos’è dopotutto l’insegnamento?  E’  insegnare ad essere liberi, a gestire la propria libertà, fatta di  continue scelte, di continue prove, di continue sfide, di continue rinunce, di continui confronti…e quindi è un pò come rincorrere  la perfezione umana a piccoli passi  di danza  che potrebbe essere raffigurata dall’armonia   conquistata  di corpi  scolpiti.

Certo,  scolpire dei muscoli  è estremamente più facile. Il maestro  lavora su una materia che non si vede, che rimane  sotterranea, che rimane  latente, e che giunge  a sviluppo solo in tempi molto lunghi e non immediati.

Ho insegnato molti anni scorsi, nel 1977 e poi il 78 e poi il 79…quando la scuola  era un   edificio  borbonico  nonostante il ’68  e nonostante i decreti delegati e nonostante  non ci fosse ancora  aria di crisi  economica  e  di collassi  culturali.

Continua a leggere