io un comico serio

 

 

può piacere e può non piacere

di certo fa ridere su cose dove non ci sarebbe da essere allegri

e ci fa riflettere

va preso per le cose buone che costruisce

e tenuto a distanza per quello che non quadra

ma almeno lui è il cambiamento

anzi

rappresenta il BISOGNO  DEL CAMBIAMENTO

Annunci

Lettera aperta ai cittadini

                       

  Carissimi,  sono un’insegnante che come voi tra qualche giorno sarà chiamata ad  esprimere  il proprio voto alle urne.

In questo periodo   pre-elettorale  nelle nostre piazze e su i nostri canali di informazione  si sono sentite ogni genere  di  dichiarazioni e di slogan propagandistici (nonostante l’oscuramento  mediatico imposto dal governo  secondo un presumibile  rispetto della legge sulla par-condicio);  

Continua a leggere