13 maggio: rivoluzione femminile ed attualità di Maria

 

La rivoluzione femminile e con essa il nuovo mondo è iniziato con Maria, ma ce lo si è dimenticato e non se ne parla adeguatamente. Il mondo è troppo maschile per accorgersi delle donne, e le donne sono troppo sciocche per prendersene carico; o sanno solo piangere lacrime posticce ed occuparsi di cose leggere, o sanno solo rivendicare l’uguaglianza con il maschio finendo per ignorare la propria preziosa diversità. Fortunatamente c’è sempre chi non si schiera con la massa informe, chi ragiona con la propria testa e sente con il proprio cuore quale debba essere il proprio ruolo nella storia.

Continua a leggere