La sentinella

.

Rivoli del tempo che ritorna

dentro una strada appena cominciata,

è la luce degli occhi la novità

che unisce l’adulto alla bambina.

Sapere lasciare andare le foglie

dove il vento le trascina

mentre si è costretti all’immobilità

ed ogni soffio può sembrare una sferzata di metallo.

Sorridere con il cuore

che sta costruendo belle cose

finalmente,

e non lasciarsi intimorire  da quello che non stringiamo

tra le mani, ancora.

La luna illumina anche la notte più oscura

e la mia anima è ferma

come una imperturbabile sentinella.

Qualcuno conta tutti i piccoli grani del sentiero

ed io sgrano lo sguardo,

non voglio più  perdermi nulla di niente di questa

mia terra promessa.

15.12.13

se usi la poesia cita la fonte    grazie  🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...