sono tante le forme di poesia…

 

 

 

 

Annunci

13 thoughts on “sono tante le forme di poesia…

  1. ciao Igor, come è vero, accorgerci della poesia non è da tutti; la poesia è quella cosa che serve, che ci aiuta, che ci cambia…ma vuole anche la nostra disponibilità al cambiamento. In questo senso non è da tutti.
    La foto delle giostre è una foto “vedo non vedo”, coglie l’attimo del movimento globale senza permettere il particolare; è una foto che chiamerei paesaggistica, dove il paesaggio riprodotto è uno spaccato di provincia, di paese, d’umanità che gioca con sè stessa… grazie per il commento e buona serata 🙂

  2. sono tante le forme di poesia davanti ai nostri occhi..l’importante è avere la sensibilità che ci consente di accorgercene, non è da tutti. complimenti per le foto..mi è piaciuto molto quella delle giostre 🙂

  3. a me ispira questo: lei è una donna anziana, stanca, lo dicono le sue mani, e si è messa al sole, con l’idea di non volersi più muovere, però tutto questo non si concilia con il fatto che si è scelta come giaciglio un letto di sassi, che devono essere di uno scomodo terribile, oltretutto come avrà fatto ad arrivarci senza cadere e sfracellarsi??? Mistero dell’immagine 😦
    Grazie per le tue osservazioni…

  4. …non so ho collegato ad un dolore talmente forte da non riuscire a risollevarsi da terra, restando come sasso tra i sassi…

  5. condivido per la ragazza che disegna sulla strada, mentre le vesti gettate sui sassi sembrerebbero essere il corpo di una donna di cui però non si vede la testa, cioè il volto, io la trovo inquietante più che malinconica… 🙂

  6. La donna che scrive per terra mi piace tantissimo… mentre mi rende malinconico quell’insieme di vesti gettate sui sassi…

I commenti sono chiusi.