Pareidolia, che cos’è?

non è un occhio, è lo scarico di un lavandino

chi ha fede può vedere figure di evidente richiamo religioso

non si può negare che tutte queste piccole/meno piccole  cose quotidiane ci fanno pensare a qualcosa, cioè a dei volti

ma ce ne sono  altre ancora qui

La pareidolia  è dunque la disposizione umana di vedere quel che non c’è, ma ci sembra che ci sia, e non è detto che poi ci sbagliamo di molto…

Per chi si vuole cimentare con il test di Rorschach, che però non lo metterei tra le bellezze   universali/particolari   indiscusse della natura e del visibile concreto; qui si tratta di indagare  l’inconscio, l’astratto, il non conosciuto sotto un profilo consapevole,  e rimane a mio avviso  per molti aspetti un campo assolutamente minato e da indagare con molta cautela.

Tutte queste immagini sono state prese dal sito di Manuela Pulvirenti,  dove si trova il piacere di avere gli occhi per guardare/scoprire/riflettere  il mondo e le sue curiosità

Annunci

One thought on “Pareidolia, che cos’è?

I commenti sono chiusi.