In cielo si vola

 

 

“La notte più lunga” è un modo di dire per esprimere qualcosa che prima o poi ci tocca tutti di dovere conoscere.

E’ quando tutti i nodi vengono al pettine e tu te li devi sgrovigliare con tanta santa pazienza.

E’ quando tutte le cose acquistano il loro vero nome e non ce nè più per nessuno che volesse fare il furbo.

E’ quando ti trovi ad un bivio e non puoi tornare indietro dove la strada è stata sbarrata e puoi soltanto o fermarti o proseguire, non sapendo però dove stai andando.

E’ quando le maschere cadono tutte e le persone rimangono se stesse, quello che sono.

E’ quando si scoprono braccia abbastanza forti e cuori abbastanza onesti  per stringere il dovuto e lasciare andare il superfluo.

E’  quando  le parole assumono tutte il loro giusto peso  e ci si trova tutti disposti a mettere tutto ma proprio tutto sopra le bilance  del tempo.

E’ quando in una sola manciata di ore si diventa adulti, capaci di responsabilità e di verità difficili ma liberatorie.

E’ quando il tempo si ferma e si scopre  che tutto quello che era esistito prima in verità non contava nulla o ben poco.

E’ quando ci si trova capaci  di gesti importanti, di riconoscimenti, di equilibri ritenuti impensati.

E’ quando si decide di dare la propria amicizia incondizionata e di comprendere   le proprie colpe per poterle seppellire per sempre.

E’  quando si comprende di dovere dare e darsi  un’altra possibilità e di guardare ragionevolmente al presente con ottimismo, fiducia, serenità ed allegria.

E’  quando si scopre  di avere fatto tutto il dovuto, di avere permesso quel che doveva essere, di avere dimenticato e perdonato  il necessario,  e si decide di volere volare.

Così che la notte finisce e arriva il sole.

Il sole  caldo e luminoso del giorno.

E noi che in cielo si vola…

 

Annunci