STRAGE DI TOLOSA

Notizie dal Corriere

Notizie da La Stampa

Il lungo addio alle vittime

 

Il Gazzettino

 

A Gerusalemme i funerali delle vittime di Tolosa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Euronews

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La strage di Tolosa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’  solo l’ultimo attacco  di turno  che denuncia l’ intolleranza  ed il terrorismo  verso gli ebrei e verso l’occidente che li protegge.

Tre  bambini ed un soldato morti  in un luogo sacro dedicato alla cultura ed alla pace.

E  le vittime   dovevano essere molte molte di più.

Lui  è un fanatico della guerra santa,  Mohammed Merah,  e si considera un martire della  verità e della  libertà, un vendicatore delle ingiustizie inflitte ai bambini arabi   uccisi nei vari attentati  in terra  di Palestina,  ma la rappresentanza  palestinese in terra di  Francia  ne  condanna la ferocia e la  scelleratezza,  mentre persino la madre  non sa come prenderlo, come  parlargli per farlo ragionare…

Ci  sono persone completamente invasate,  che non ne vogliono saperne di ragionare.

Le   autorità  interessate  non ne riconoscono   le rivendicazioni, lo spirito  folle e squilibrato.

L’articolo precedente  parlava proprio di un grande bisogno   di giustizia  nel mondo,  ma non al prezzo della vita di innocenti, e non per opera di  terroristi.

Non  è questo il modo di fare  tornare i conti che non tornano.

 

 

 

Annunci