I love AFRICA

Continua a leggere

Vivere è adesso

 

Vivere è adesso,  non bisogna aspettare domani; vivere è sentirsi  dentro il mondo così come si è, con quello che si ha, con quello che si sa, con quello che si spera, con quello che si cerca…

Ho sempre  vissuto  nel futuro o nel passato.  Per una serie di ragioni varie  non mi ero  mai sentita  dentro nel mio presente, nel mio oggi,  non per una mia mancanza di volontà,  ma per una mia reale  incapacità.

Continua a leggere

Non solo luoghi, ma anche uomini, volti, vita qualunque, vite morte, vite speciali…la nostra vita

Continua a leggere

Perchè prego

    

 

 

Lamento per la distruzione di Gerusalemme

Salmo. Di Asaf.

 
O Dio, nella tua eredità sono entrate le genti:
hanno profanato il tuo santo tempio,
hanno ridotto Gerusalemme in macerie.Hanno abbandonato i cadaveri dei tuoi servi
in pasto agli uccelli del cielo,
la carne dei tuoi fedeli agli animali selvatici.Hanno versato il loro sangue come acqua
intorno a Gerusalemme
e nessuno seppelliva.Siamo divenuti il disprezzo dei nostri vicini,
lo scherno e la derisione di chi ci sta intorno.Fino a quando sarai adirato, Signore: per sempre?
Arderà come fuoco la tua gelosia?

Riversa il tuo sdegno sulle genti che non ti riconoscono
e sui regni che non invocano il tuo nome,

perché hanno divorato Giacobbe,
hanno devastato la sua dimora.

Non imputare a noi le colpe dei nostri antenati:
presto ci venga incontro la tua misericordia,
perché siamo così poveri!

Aiutaci, o Dio, nostra salvezza,
per la gloria del tuo nome;
liberaci e perdona i nostri peccati
a motivo del tuo nome.

Perché le genti dovrebbero dire:
“Dov’è il loro Dio?”.
Si conosca tra le genti, sotto i nostri occhi,
la vendetta per il sangue versato dei tuoi servi.

Giunga fino a te il gemito dei prigionieri;
con la grandezza del tuo braccio
salva i condannati a morte.

Fa’ ricadere sette volte sui nostri vicini, dentro di loro,
l’insulto con cui ti hanno insultato, Signore.

E noi, tuo popolo e gregge del tuo pascolo,
ti renderemo grazie per sempre;
di generazione in generazione narreremo la tua lode.

Continua a leggere

Immagini come suoni, suoni e colori che incantano…viva l’estate

L’elogio della fedeltà

L’ELOGIO DELLA FEDELTA’

Amici carissimi, eccoci finalmente arrivati all’elogio della fedeltà.

In questo blog  si sono potute scorrere diverse pagine intitolate alla passione, all’amore travolgente, quello senza tempo e senza regole, quello che arriva una volta sola nella vita, quello che non può essere perso una volta incontrato, ma non si sono ancora  spese molte parole  a difesa e ad elogio  della fedeltà.

Continua a leggere

Lettori malati, lettori sani

Amici carissimi,   ho notato  purtroppo in linea di massima   una certa  predisposizione  alla lettura  viziata  o  viziosa;  fateci caso  voi stessi,  quando  si racconta di fatti piccanti o scandalistici  o  comunque  che si ritiene vadano  o  andrebbero   a ledere  in qualche modo  l’integrità  di una persona,  ci si fionda come delle  saette  a spulciare  i testi, le parole, le espressioni,   non per amore della letteratura,  non per   passione  stilistica  o contenutistica,  non per condivisione di opinioni, ma perché    presi  dal vizio, appunto,  della curiosità morbosa.

  Continua a leggere