L’8 marzo: dopo il secolo di vita, cosa sta cambiando? Tra vecchie tragedie, le nuove conquiste

 

    1      Benazir  Bhutto

             Sonia    Gandhi       2 

3     Aung San Suu Kyi

  5                 

 6mujeres.JPG (14820 byte)    

7 Simone De Beauvoir         

8                                                  

 9   Hannah Arendt Hannah  Arendt

10Marie Curie (Nobel-Chem).png   11    Rosa Luxemburg
12  Simon Weil
13    Angela Merkel
14  Khalida Toumi Messaoudi 
15       16          
17             18       
 19
   
20Elizabeth1England.jpg 
21       Sissi d’Austria  
   22       Teresa d’Austria
                23

 

248 marzo, dove le donne lottano // 8 marzo, dove le donne lottano (Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)     25      8 marzo, dove le donne lottano // 8 marzo, dove le donne lottano (Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)                  

               26              8 marzo, dove le donne lottano // 8 marzo, dove le donne lottano (Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)

                                  278 marzo, dove le donne lottano // 8 marzo, dove le donne lottano (Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)      

28  8 marzo, dove le donne lottano // 8 marzo, dove le donne lottano (Copyright ANSA Tutti i diritti riservati)

                 29 

30

31                                        

                                32     

33      

 34             

35   

donne celebri –   donne in lotta-   immagini  di donne quotidiane

Segnala  la tua immagine preferita nel commento  o  quella che non avresti messo o quella che avresti messo e non hai trovato…,  grazie, ed auguri a tutte le donne!

“In tutto quello che non dipende dal sesso, la donna è uomo (…) In tutto quello che dipende dal sesso, la donna e l’uomo hanno dappertutto dei rapporti e dappertutto delle differenze: la difficoltà di confrontarli viene da quella di determinare, nella costituzione dell’una e dell’altra, ciò che è inerente al sesso e ciò che non lo è”.
Da “Emilio” di Jean-Jacques Rousseau

sul femminismo

documenti storici

nonviolenza e femminismo

storia sul femminismo

donne protagoniste

donne nuove molto rare

la filosofia è donna?

il pensiero al femminile

donne e cinema

donne nella storia

articolo Ansa

articolo Repubblica

giornata internazionale della donna

articolo la Stampa

Per chi crede sul serio in quello che sostiene,  ogni giorno è l’8 marzo, ogni giorno è il 25 aprile, ogni giorno è il primo maggio…semplicemente quel giorno del calendario serve a farci più facilmente  ritornare  a parlarne.

Un pensiero su “L’8 marzo: dopo il secolo di vita, cosa sta cambiando? Tra vecchie tragedie, le nuove conquiste

  1. Meravigliose tutte le immagini di donne che hai scelto e pubblicato. Ciascuna mi dice qualcosa, la sento viva e vicina.Il femminile attraversa le latitudini e le epoche e trasmette sempre vita.

    Roberta

I commenti sono chiusi.