10 dicembre 2009: Berlusconi attacca le Istituzioni italiane di fronte all’Europa

 

Il fatto del giorno o meglio, del momento, tale che ha oscurato sotto il profilo italiano persino l’altro evento di spicco, ossia l’assegnazione del  premio nobel per la Pace al presidente degli Stati Uniti Obama,   merita un’osservazione speciale ; tutti i giornali si sono scatenati sulla notizia perchè conserva in sè  una valenza politica e sociale  non  indifferente per il nostro paese, comunque espressione di un malessere di fondo, di disequilibri  esistenti ed   in atto ormai da lunghi anni, che richiedono da parte delle rappresentanze del potere senz’altro una posizione ormai precisa e puntuale, non più rimandabile.  Non si vuole in questo ambito così a rischio di faziosità dare una visione di parte, per l’appunto  incompleta, ma una  rendicontazione generale e dettagliata  sulla quale poi potere riflettere con attenzione, potendone valutare sia gli aspetti visibili ed immediati che gli aspetti meno visibili e da sviscerare.

Ecco alcune delle più importanti testate/fonti    giornalistiche/comunicative  di oggi cosa commentano e riportano:

il corriere della sera

il giornale

Avvenire

Unità

Unità

la stampa

mondopoliticablog

loccidentale

Napolitano

polisblog 

Angela Merkel

camera dei deputati

il commento di Ciampi

inedicola[1]        l’immagine simbolo  scelta